Il più che mai prolifico Odeeno, al secolo Vincenzo Martinelli, non ce la fa a starsene con le mani in mano, tant’è che a distanza di qualche mese dall’EP in coppia con Iken esclusa qualche altra collaborazione qua e là ritrova il tempo di risistemarsi e confezionare il suo ultimissimo Puzzlee. Eh già, le varie analogie con puzzle e pezzi da mettere insieme sono già state depredate tutte.

Sample, Cut, Paste

Al di là del citazionismo a caso, il concept di Puzzlee gode di un filo conduttore vicinissimo alla gran parte dei producer di oggi: il diggin’, ascolti tanto meticolosi quanto impetuosi nella scelta, l’approccio che ne determina l’attitudine. Montare un puzzle è un conto, ritagliare pezzi da quadri e foto per comporre il proprio ritratto è ben altro conto.
Più che palese, ma comunque meritevole di menzione, il buon momento di Odeeno che gli è valso un recentissimo passaggio in quel di Babylon a Radio 2.


Il teaser di Puzzlee. Uscito il 9 Gennaio.

Superarsi

Ascolto/seguo Odeeno da abbastanza tempo per dire che è stato varcato un confine. Rispetto a quelli che erano i suoi lavori precedenti ho trovato un netto miglioramento nel suono, molto più puliti nonostante i sidechain forse esasperati. Ciononostante, Puzzlee è un teatro dove le drum sono il vero e proprio collante tra le varie tracce, il chopping dei campioni ne segue i versi.
Una scelta più accurata nei suoni da utilizzare è la ciliegina sulla torta, un (auto)prodotto ad edizione limitat(issim)a per gli amanti della nicchia, sole 30 copie.

Odeeno X Identità Virali – Podcast 4

Per l’occasione è stato affidato allo stesso Odeeno il compito di selezionare e mixare il podcast di Gennaio. Non ci resta che fargli un in bocca al lupo per i progetti futuri e premere play.

Tagged with →